Banco Bpm: operazione Carige precluderebbe altre opportunità M&A

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

4 febbraio 2019 - 10:08

MILANO (Finanza.com)

Giu
seppe Castagna, amministratore delegato di Banco Bpm, torna a parlare della possibilità di un coinvolgimento dell'istituto nel salvataggio di Banca Carige. Un'operazione di questo tipo, ha rimarcato Castagna in un'intervista concessa a L'Economia del Corriere della Sera, si fa se c'è un modello industriale, altrimenti si finisce con ricevere una dote. "Ma anche se fosse così, sarebbe necessario lavorare alla ristrutturazione per un anno, un anno e mezzo, impegnandoci in una corsa che ci precluderebbe in futuro di valutare altre opportunità di consolidamento", ha detto il banchiere, che in generale sulle crisi bancarie sottolinea come "fortunatamente Carige, Popolare di Bari e la stessa Banca Mps sono le ultime situazioni da risolvere". La scorsa settimana lo stesso Castagna aveva rimarcato che con Carige le sinergie erano poche e Banco BPM non era quindi interessata.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967