News Finanza Notizie Italia Italgas: nel nuovo piano fatturato atteso a 2,6 mld al 2028

Italgas: nel nuovo piano fatturato atteso a 2,6 mld al 2028

Italgas prevede di chiudere il 2022 con investimenti tecnici tra 700 e 750 milioni di euro e ricavi adjusted superiori a 1,4 miliardi, con un Ebitda rettificato di 1-1,03 miliardi e un Ebit adjusted tra 570 e 590 milioni. Tali risultati non tengono conto del contributo di Depa Infrastructure. Lo rende noto Italgas nel giorno della presentazione del nuovo piano strategico al 2028 precisando che “con il completamento delle gare, grazie al contributo di Depa Infrastructure e allo sviluppo delle attività dell’efficienza energetica, si prevede al 2028 un fatturato superiore a 2,6 miliardi con un margine Ebitda stimato di circa il 70%, mentre la leva finanziaria dovrebbe gradualmente ridursi attestandosi a fine piano al 61% circa”.

L’attuale politica dei dividendi riflette l’impegno di Italgas di garantire agli azionisti una remunerazione attrattiva, in crescita e sostenibile. La politica 2020-2023 annunciata ad ottobre 2020 prevede la distribuzione di un dividendo pari al maggiore tra l’importo risultante dal DPS 2019 aumentato del 4% annuo e il DPS pari al 65% dell’utile netto rettificato per azione. L’applicazione di tale politica per l’esercizio 2021, si legge in una nota, ha consentito la distribuzione di un dividendo di 0,295 euro, in crescita del 6,5% rispetto all’anno precedente.