News Finanza Notizie Italia Ftse Mib, prosegue rimbalzo: bancari avanzano con spread giù

Ftse Mib, prosegue rimbalzo: bancari avanzano con spread giù

Piazza Affari, in compagnia degli altri listini europei, continua a percorrere la strada dei rialzi a metà seduta dopo una settimana puntellata dal nervosismo per le proeccupazioni legate all’inflazione e alle strette monetarie delle principali banche centrali (Fed in primis). Sotto i fari la discesa dello spread che viaggia sotto la soglia psicologica dei 200 punti. A Milano, l’indice Ftse Mib mostra un rialzo di circa il 2% a quota 22.183,76 punti (massimo di giornata a 22.224,3).

Della discesa dello spread approfittano i bancari, con Banco Bpm che si porta in testa al listino milanese con un guadagno d oltre il 7%, bene anche Intesa Sanpaolo che sale di oltre il 4 per cento. Si mettono in luce, con rialzi di circa il 5%, anche Campari e Pirelli. Quest’ultima approfitta delle indicazioni positive che sono arrivate da Nokian che ha rivisto al rialzo la guidance sulle vendite nette per il 2022. Fuori dal paniere principale, brilla anche Fincantieri (+5,5%) in scia alla realizzazione per la Us Navy della terza fregata del programma “Constellation”.