World Economic Outlook, Fmi su Italia: deficit-Pil al 13%, debito-Pil boom al 161,8% in 2020

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

13 ottobre 2020 - 15:18

MILANO (Finanza.com)

Rimangono pessime le stime del Fondo Monetario Internazionale sui conti pubblici italiani. Stando a quanto emerge dal World Economic Outlook appena diramato, il rapporto deficit-Pil dell'Italia del 2020 è atteso in rialzo al 13%, rispetto all'1,6% del 2019 e pari al 6,2% nel 2021. Il rapporto deficit-Pil continuerà a scendere fino al 2,5% del Pil nel 2025.

Il rapporto debito-Pil è atteso balzare dal 134,8% del 2019 al 161,8% nel 2020 per poi scendere (ma neanche di tanto) al 158,3% nel 2021. Guardando al 2025, l'Fmi stime un debito-Pil ancora molto alto, pari al 152,6%.


Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967