UniCredit ripristinerà dividendi Team 23 da 2021, ad azionisti 50% utile netto sottostante

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

6 agosto 2020 - 08:02

MILANO (Finanza.com)

Com
e annunciato il 29 luglio 2020, UniCredit conferma che rispetterà le raccomandazioni della BCE sui 2020 e non pagherà dividendi, né effettuerà riacquisti di azioni nel corso del 2020. UniCredit ripristinerà la politica di distribuzione del capitale prevista in Team 23 a partire dal 2021, distribuendo agli azionisti il 50 per cento dell'utile netto sottostante ripartito tra un obiettivo di dividendo in contanti pari al 30 per cento dell'utile netto sottostante e riacquisti di azioni proprie per il 20 per cento". E' quanto emerge dai risultati di bilancio della banca italiana guidata da Jean-Pierre Mustier. "In base al contesto di mercato - continua la nota - il Gruppo potrà anche rivedere la ripartizione tra dividendi in contanti e riacquisti di azioni proprie. Il Gruppo rimane impegnato a restituire gradualmente il capitale in eccesso agli azionisti, al di sopra della fascia superiore del MDA CET1 target buffer 200-250 pb. Per mantenere un approccio conservativo della propria posizione di capitale, UniCredit accantonerà già il dividendo in contanti per il FY20 ad un tasso del 30 per cento dell'utile netto sottostante a partire dal 2trim20".

Tutte le notizie su: unicredit, dividendi, bce

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967