UniCredit: con piano Team 23 prevede 6.000 uscite e chiusura 450 filiali entro 2023

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

10 febbraio 2020 - 14:38

MILANO (Finanza.com)

"Nel territorio nazionale il piano Team23 consentirà a regime la realizzazione di una vasta serie di misure e l'ottimizzazione dei processi di lavoro, dalla cui attuazione deriverà tra il 2019 e il 2023 un eccesso di capacità produttiva per circa 6mila dipendenti e una riduzione della rete filiali per 450 strutture". E' quanto si legge nella lettera inviata da UniCredit ai sindacati per l'avvio della procedura sulle ricadute del nuovo piano industriale. UniCredit intende cercare "in ogni caso entro e non oltre il limite del primo trimestre 2020 attraverso il confronto sindacale soluzioni condivise idonee ad attenuare per quanto possibile le ricadute sociali del nuovo piano" sui dipendenti.

Riguardo alle 6.000 uscite dei dipendenti, nella missiva l'istituto guidato da Jean-Pierre Mustier ha precisato che
500 uscite sono "ulteriori eccedenze di capacità produttiva
derivanti dalla realizzazione delle azioni" del precedente
piano Transform 2019, mentre 5.500 sono nuove eccedenze.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it