Finanza Notizie Italia Triboo, approvato bilancio 2018. L’assemblea nomina il nuovo cda

Triboo, approvato bilancio 2018. L’assemblea nomina il nuovo cda

L’assemblea ordinaria dei soci di Triboo, gruppo attivo nel settore dell’E-Commerce e dell’Advertising digitale, quotato sul mercato MTA (e che controlla questa testata), ha approvato il bilancio consolidato 2018 che si è chiuso con un fatturato di 69,6 milioni di euro, in crescita del 6,6% rispetto all’esercizio 2017 e con un utile netto pari a 2,2 milioni di euro (+64,3% rispetto all’esercizio 2017). Il bilancio della capogruppo Triboo Spa evidenzia invece una perdita pari a 838.901 euro, che l’assemblea ha deliberato di coprire mediante l’utilizzo parziale della riserva straordinaria.

L’assemblea ha poi deliberato la distribuzione di un dividendo di circa 2 milioni di euro nella misura esatta di 0,0696 euro per azione, mediante utilizzo della riserva utili portati a nuovo. Lo stacco cedola è stato fissato per il 27 maggio mentre il pagamento è previsto per il 29 maggio.

Nel corso della seduta si è proceduto anche alla nomina del nuovo consiglio di amministrazione della società per il triennio 2019-2021 che ora risulta composto da: Camilla Cionini Visani, Riccardo Maria Monti, Giangiacomo Corno, Rosalba Veltri, Ramona Corti, Marco Giapponese, Enrico Petocchi, Vincenzo Polidoro e Giulio Corno. L’assemblea ha poi nominato Camilla Cionini Visani quale presidente del consiglio di amministrazione.

“Il nuovo consiglio di amministrazione di Triboo esprime forti professionalità nel business digitale, nel processo di internazionalizzazione ed apporterà un significativo contributo alla crescita del Gruppo. Nella prossima riunione verranno nominati l’amministratore delegato e verranno attribuite le delegheha dichiarato Giulio Corno fondatore di Triboo.