Tria: "ingiustificato nervosismo sui mercati che si legge nelle oscillazioni spread"

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

15 maggio 2019 - 16:35

MILANO (Finanza.com)

"Il
nervosismo dei mercati, che si legge nelle oscillazioni dello spread, è ingiustificato ma comprensibile alla vigilia di queste importanti elezioni europee". Così il ministro dell’Economia e delle Finanze, Giovanni Tria, dopo l'allargamento dello spread in scia alle dichiarazioni del vicepremier, Matteo Slavini. "Ingiustificato perché gli obiettivi di finanza pubblica del governo - rimarca Tria - sono quelli proposti dal governo stesso e approvati dal parlamento con il Documento di economia e finanza. Il governo è al lavoro perché questi obiettivi siano raggiunti nel quadro di una politica di sostegno alla crescita e all’occupazione".

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]