Trevi: Corte d'appello Bologna omologa accordo ristrutturazione dopo reclami

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

21 gennaio 2020 - 14:28

MILANO (Finanza.com)

La Corte d’Appello di Bologna ha accolto i reclami contro i provvedimenti del Tribunale di Forlì di rigetto dell’omologa dell’accordo di ristrutturazione dei debiti sottoscritto lo scorso 5 agosto 2019 richiesti da Trevifin, e dalle controllate Trevi e Soilmec, "ritenendo fondate le ragioni addotte dalle società reclamanti, e ha pertanto omologato l’accordo stesso". Lo rende noto Trevi - Finanziaria Industriale in un comunicato nel quale indica che "si è già attivata per perfezionare tutte le operazioni previste dall’accordo di ristrutturazione nel più breve tempo possibile, inclusa la vendita della divisione Oil&Gas al gruppo indiano Meil e l’esecuzione dell’aumento di capitale". Treevi sottolinea "l’estrema importanza del risultato raggiunto, che rappresenta un passo fondamentale verso il rilancio del Gruppo Trevi".

A Piazza Affari Trevi è schizzata al rialzo ed è entrata in asta di volatilità (il titolo si è spinto fino a 18,16 euro, con un rialzo di quasi il 14%).

Vai alle quotazioni di:

Notizie su Trevi Fin Ind

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it