TrenDevice verso Piazza Affari: presentata domanda quotazione su Aim Italia

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Redazione Finanza

21 ottobre 2020 - 07:56

MILANO (Finanza.com)

TrenDevice, player italiano nell’economia circolare, attivo nel settore del ricondizionamento di prodotti hi-tech di fascia alta che si propone come instant buyer effettuando il ritiro gratuito a domicilio da privati e aziende, ha presentato ieri a Borsa Italiana la domanda di ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni ordinarie e dei warrant della società sul mercato Aim Italia. Lo si apprende in una nota della società fondata nel 2013 da Antonio Capaldo (presidente e amministratore delegato) e da Alessandro Palmisano (a.d.). L’ammissione alle negoziazioni è prevista il 23 ottobre, mentre il debutto ufficiale è atteso entro fine ottobre.

Nell’ambito della procedura di ammissione alla quotazione, si legge nella nota, TrenDevice è assistita da EnVent Capital Markets nel ruolo di nominated adviser, global coordinator e research provider dell’operazione, Pedersoli Studio Legale agisce come sole legal & tax advisor, BDO quale società di revisione, PTSCLAS quale consulente per i dati extracontabili, Directa SIM in qualità di collocatore on-line e retail, Ginini Antipode come financial advisor e Spriano Communication & Partners advisor per la comunicazione. Gli aspetti notarili dell’operazione sono curati dallo Studio Zabban, Notari, Rampolla & Associati

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967