Tim si allea con Google nel Cloud e Santander nel credito al consumo

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Titta Ferraro

8 novembre 2019 - 09:31

MILANO (Finanza.com)

Doppia alleanza di Tim. La maggiore tlc italiana ha siglato un MoU con Google Cloud per definire una partnership strategica che le consentirà di diventare il principale player italiano nell’offerta di servizi Cloud ed Edge Computing, ampliando la sua offerta tecnologica con innovativi servizi di Public, Private e Hybrid Cloud e imprimendo un’accelerazione nella crescita dei suoi ricavi da servizi tecnologici. All’interno della partnership, è previsto che le aziende collaborino su iniziative go-to-market per accelerare la digitalizzazione delle aziende italiane, dalle PMI alla grande industria. Al fine di supportare lo sviluppo del proprio business, TIM investirà in maniera significativa in innovazione e nella crescita delle professionalità. Gli investimenti includeranno la costruzione di nuovi Data Center proprietari all'avanguardia (fino al livello Tier IV), nonché l'assunzione e la formazione nei prossimi anni di oltre 800 ingegneri specializzati in Cloud.

"Grazie alla partnership con Google, leader mondiale nell'innovazione, TIM conferma il proprio ruolo di riferimento a supporto del processo di innovazione tecnologica in Italia. Nei prossimi anni, Cloud ed Edge Computing rappresenteranno due dei mercati chiave che beneficeranno maggiormente dei nuovi prodotti e servizi abilitati dalla tecnologia 5G”, ha dichiarato il ceo di TIM, Luigi Gubitosi. Il mercato italiano del cloud computing è atteso in crescita, trainato dalla domanda di servizi di public, hybrid e edge computing che saranno ulteriormente sostenuti dall’integrazione di nuovi prodotti e applicazioni legate alla tecnologia 5G.

JV con Santander nel credito al consumo

Sempre ieri sera è stato annunciato un accordo nel credito al consumo. Santander Consumer Finance attraverso la sua affiliata italiana Santander Consumer Bank SpA, e TIM hanno siglato un accordo per costituire una joint venture che offrirà servizi di credito al consumo ai clienti di TIM in Italia. L'obiettivo iniziale è di offrire finanziamenti per l'acquisto di terminali tramite con piani rateali e, in una fase successiva, altri prodotti di credito al consumo e assicurativi.  L’accordo prevede la creazione di una joint venture di cui Santander Consumer Bank S.p.A. controlli il 51% e TIM il 49% e che sarà operativa dall'anno prossimo.

L'Amministratore Delegato di TIM, Luigi Gubitosi, ha commentato: “Questa joint venture strategica ci consentirà di liberare capitali e ridurre il nostro credit risk, supportando le vendite e ampliando la nostra base di ricavi verso nuove opportunità di profittabilità. Alla luce delle numerose collaborazioni di successo che vanta in tutta Europa, Santander è il partner ideale e con la sua esperienza nel settore ci può garantire un time to market rapido e a condizioni vantaggiose."

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]