Tim: la Bei sostiene il piano per la rete 5G, firmato prestito per 350 milioni

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

25 novembre 2019 - 15:11

MILANO (Finanza.com)

La
Banca europea per gli investimenti (Bei) sostiene il piano di Tim per la rete 5G con un prestito a sei anni di 350 milioni di euro. Il progetto finanziato riguarda sia l'implementazione del 5G, annunciata dal gruppo delle tlc lo scorso giugno, sia il potenziamento della rete mobile esistente, utilizzando la tecnologia 4G/LTE (Long Term Evolution). Attraverso queste misure, si completerà la copertura 4G outdoor per le connessioni mobili ultraveloci nel biennio 2019-2020. Si avrà inoltre un sensibile aumento della capacità della rete di far fronte alla forte crescita del traffico, con velocità massime di navigazione 5G fino a 2 Gbps in download. Allo stesso tempo, gli investimenti faciliteranno anche l'espansione dei servizi commerciali a banda larga 5G e 4G/LTE in tutto il territorio italiano, comprese le soluzioni di accesso wireless fisso. Sul totale degli investimenti previsti da Tim, il 30% sarà destinato al Sud Italia.

Tutte le notizie su: telecom italia, 5g

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]