News Notiziario Notizie Italia Tenaris pagherà $78 mln per chiudere indagine della Sec sull’investigazione in Usa su caso Petrobas

Tenaris pagherà $78 mln per chiudere indagine della Sec sull’investigazione in Usa su caso Petrobas

Tenaris pagherà per risolvere il contenzioso aperto dalla Sec (Securities and Exchange Commission) degli Stati Uniti in merito a presunti pagamenti impropri corrisposti tra il 2008 e il 2013 a un manager di Petrobras a beneficio della controllata brasiliana di Tenaris, Confab.

La questione in oggetto è stata notificata volontariamente da Tenaris alla Sec e al Dipartimento di giustizia degli Stati Uniti nel 2016, ritenendo che la risoluzione con la Sec sia la soluzione migliore nell’interesse dell’azienda e dei suoi stakeholder.

Secondo l’accusa, Confab Industrial, società brasiliana controllata da Tenaris, avrebbe pagato 10,4 milioni di dollari in tangenti tra il 2008 e il 2013 al governo brasiliano per ottenere più di 1 miliardo di dollari in contratti di Petrobras.

In base all’accordo raggiunto con la Sec, Tenaris non ammette e non nega le conclusioni dell’accusa e pagherà complessivamente $78 mln per concludere la vicenda.

Come ricorda Equita, che mantiene rating Hold su Tenaris con target price a 16€, proprio sul caso Petrobas, il tribunale italiano aveva archiviato la scorsa settimana la causa contro il Ceo di Tenaris e altri due membri del Cda. Intanto, al momento Tenaris si muove in ribasso del 2,38% trovandosi così a quota 15,45 euro ad azione.