Stm sprofonda in Borsa a oltre -5%, peso di Apple sul fatturato 2019 oltre le attese

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

simone borghi

27 febbraio 2020 - 12:34

MILANO (Finanza.com)

Seduta da brividi per Stm a Piazza Affari. Il titolo cede il 5,3% a 25,27 euro, posizionandosi all’ultimo posto del Ftse Mib (-1,8%).
Aumenta il peso di Apple sul fatturato del colosso italo-francese dei microchip. Ieri Stm ha pubblicato il bilancio 2019 (Form 20F) in cui ha riportato i contributi dei diversi clienti sui ricavi consolidati. Nel 2019 Apple ha rappresentato il 17,6% del fatturato di Stm, ovvero 1,68 miliardi di dollari (su 9,56 miliardi di ricavi totali), in crescita del 33% rispetto al dato del 2018 (1,27 miliardi ossia il 13,1% del fatturato di Stm) e “sopra le nostre attese (circa 15%)” affermano gli analisti di Equita.
“Nel 2019 il fatturato di Stm è calato dell’1%, un dato che al netto del contributo di Apple, sarebbe stato un calo del 6%. I primi 10 clienti della società, che incidono per il 45% delle sales, sono oggi Apple, Robert Bosch, Ciena, Continental, Hewlett-Packard, Huawei, Mobileye, Samsung, Seagate and Tesla. Escludendo Apple il peso dei primi 9 clienti è quindi del 27,4%” conclude Equita che ha rating Hold su Stm e prezzo obiettivo a 29 euro.

Tutte le notizie su: STMicroelectronics

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it