Sourcesense: firmato contratto con big P2P lending company in Europa

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

6 maggio 2021 - 08:16

MILANO (Finanza.com)

Sourcesense ha firmato un contratto con la più grande peer-to-peer (P2P) lending company europea, per la migrazione dalla piattaforma ServiceNow al tool Atlassian Jira Service Management, basato su cloud pubblico gestito da Amazon Web Services. Lo rende noto la società italiana operante nel settore IT sui mercati italiano ed inglese in un comunicato, indicando che il contratto è della durata di 12 mesi e un valore complessivo di oltre 250mila euro. Questo contratto permetterà al cliente di poter gestire i propri flussi di lavoro in modo innovativo, semplificato ed economicamente vantaggioso, con un approccio agile che include anche automazione e condivisione della conoscenza. La nuova piattaforma offre un sistema aperto e fortemente estensibile con un ritorno dell’investimento molto competitivo.

"Siamo convinti che la partnership strategica con Atlassian ci consentirà un importante slancio nel percorso di crescita, che ha visto nella Ipo di agosto una accelerazione apprezzabile, e che ci consente di guardare al futuro con ottimismo", ha commentato Marco Bruni, presidente e amministratore delegato di Sourcesense.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967