Settimana nera per Unicredit a Piazza Affari, titolo cade ai minimi da maggio

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Titta Ferraro

18 settembre 2020 - 15:50

MILANO (Finanza.com)

Si avvia alla conclusione l'ennesima seduta in rosso per Unicredit, la quarta consecutiva in una settimana che ha visto il titolo arretrare complessivamente di oltre il 6 per cento. Oggi Unicredit segna -2,73% a 7,595 euro con un minimo intraday di 7,58 che corrisponde con il livello più basso dallo scorso 29 maggio. Da inizio anno il saldo in Borsa di Unicredit è -41,5% circa.

L'azione così come gli altri testimonial bancari di Piazza Affari non sembra trovare sostegno nel rumor circa l'intenzione della Bce di rimuovere il divieto ala distribuzione di dividendi a partire da inizio 2021. Secondo gli esperti di Bloomberg Intelligence il price to book ratio di poco superiore a 0,3 volte di UniCredit rende il buyback convincente una volta che verranno tolte le restrizioni della BCE. La banca di piazza Gae Aulenti prevede un payout ratio del 50% per il 2021 attraverso dividendi e riacquisti.

Nei primi due giorni della settimana Unicredit ha riscontrato problemi informatici che hanno impedito il pieno accesso all'home banking, ma anche operazioni come prelievi e depositi nelle filiali. Unicredit ha anche concluso il lancio di un bond senior non-preferred a sei anni, richiamabile a partire dal 22 settembre 2025, da un miliardo di dollari. L’emissione ha attratto una domanda complessiva pari a circa 4 miliardi di dollari.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967