Seduta euforica per Piazza Affari, il Ftse Mib mette a segno il +3,4%

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

simone borghi

4 gennaio 2019 - 17:42

MILANO (Finanza.com)

Termina in deciso rialzo la seduta odierna di Piazza Affari con il Ftse Mib che guadagna il 3,37% a 18.831,79 punti. Chiusure ben intonate anche pe rle altre Borse europee, anche grazie al rimbalzo con guadagni superiori al 2% di Wall Street. Il tutto in scia all’ottimismo per la ripresa dei negoziati commerciali tra Stati Uniti e Cina all’inizio della prossima settimana, con una delegazione a stelle e strisce che si recherà a Pechino.
Oggi si terrà il primo intervento del 2019 del presidente della Fed Jerome Powell alla conferenza di Atlanta dell’American Economic Association. In attesa di possibili spunti da parte del numero uno della banca centrale americana, gli addetti ai lavori non escludono a priori che il Fomc tagli i tassi di interesse quest’anno, nonostante nell’ultima riunione di dicembre abbia detto di prevedere due rialzi per il l’anno appena iniziato.
Tornando a Piazza Affari, Saipem (+6,5%) chiude al primo posto del paniere principale grazie al rialzo del prezzo del greggio, seguita da CNH (+6%). Forti acquisti anche sui bancari grazie anche al nuovo calo dello spread a partire dalle big: UniCredit (+6%) e Intesa Sanpaolo (+5,1%). In spolvero Fca (+5,6%), supportata dal buon andamento delle immatricolazioni Usa di dicembre diffusi ieri. Unico segno meno del listino è Amplifon (-0,7%).

Tutte le notizie su: saipem, unicredit, fca

Vai alle quotazioni di:

Notizie su Unicredit

Notizie su Saipem

Notizie su Fiat Chrysler Automobiles

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967