Salvataggio Astaldi: arriva offerta Salini Impregilo, previsto aumento di capitale da 225 mln

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

14 febbraio 2019 - 08:40

MILANO (Finanza.com)

Dopo le indiscrezioni che si sono rincorse nell'ultimo periodo è arrivata l'offerta ufficiale presentata da Salini Impregilo per l'ingresso nel capitale Astaldi.
L’operazione, spiega una nota, "passerà un aumento di capitale per cassa pari a 225 milioni di euro, per il 65% del capitale di Astaldi post aumento di capitale, riservato a Salini Impregilo, destinato in parte al pagamento dei debiti privilegiati e prededucibili e in parte a servizio del piano di continuità, con attribuzione a Salini Impregilo di una quota di controllo in Astaldi post esdebitazione concordataria".

Salini Impregilo precisa che l'offerta è condizionata, tra l’altro, al positivo esito della proposta concordataria Astaldi, al conseguimento delle necessarie autorizzazioni di legge, all’assenza di eventi che mettano a rischio la fattibilità del piano economico-finanziario di continuità di Astaldi, ma anche al contributo di co-investitori di lungo periodo e alla disponibilità del sistema bancario a concedere ad Astaldi le linee di credito, per cassa e firma, necessarie nel contesto della stabilizzazione finanziaria e operativa della società prevista dal piano concordatario.

Tutte le notizie su: Salini Impregilo, astaldi

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967