Saipem ancora ostaggio delle vendite: Akros vede ora target a 2,8 euro da 3,5

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

28 aprile 2021 - 14:00

MILANO (Finanza.com)

Sai
pem resta ancora ostaggio delle vendite a Piazza Affari, dove prosegue la sua marcia ribassista (-6,2% a 2,018 euro). Dopo la pubblicazione dei conti del primo trimestre gli analisti di Banca Akros hanno confermato il rating buy sul titolo del gruppo dei servizi petroliferi ma hanno ridotto il target price che è sceso da 3,5 a 2,8 euro. In particolare, gli esperti sottolineano che "i risultati sono stati notevolmente più deboli delle attese e la società non ha confermato lo scenario di business" dopo le incertezze legate al progetto Total in Mozambico. Banca Akros ha così rivisto al ribasso le stime su Saipem, con l'Ebitda 2021 e 2022 in calo rispettivamente del 9% e del 10,9% rispetto alle previsioni precedenti.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967