Referendum: trionfa il sì con il 70%, Di Maio esulta: 'Senza M5S non sarebbe successo'

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

22 settembre 2020 - 07:24

MILANO (Finanza.com)

Il referendum sul taglio del numero dei parlamentari ha visto trionfare il Sì, con il 69,96% rispetto al 30,05% dei NO. L'affluenza è stata pari al 53,84%.

Con la riforma, il numero dei deputati scenderà dagli attuali 630 a 400, e quello dei senatori da 315 a 200. L'istituto dei senatori a vita è conservato fino a un numero massimo di cinque a 5 il numero massimo (fino a questo momento, cinque era il numero massimo che ciascun presidente poteva nominare).

Tagliato anche il numero dei parlamentari eletti all'estero: i deputati scendono da 12 a 8, i senatori da 6 a 4.

Esultano i cinque stelle, con il ministro degli Esteri Luigi Di Maio che rivendica la paternità della riforma da parte del Movimento.

"E' la politica che da' un segnale ai cittadini. Senza il Movimento 5 stelle tutto questo non sarebbe mai successo".

Dal canto suo il segretario del PD, (altro partito della maggioranza di governo), Nicola Zingaretti, si esprime così:

"Con la vittoria del Sì si apre una stagione di riforme e faremo in modo che questa stagione vada avanti spedita nelle prossime settimane".

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967