Prysmian, rischio sanzione da 96 milioni da Antitrust Brasile per procedimento del 2011

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

12 febbraio 2019 - 07:55

MILANO (Finanza.com)

Pry
smian rischia una sanzione massima da 96 milioni di euro per il procedimento dell'Antitrust in Brasile del 2011 nell'ambito del mercato dei cavi ad alta tensione. Lo fa sapere la stessa società, facendo riferimento alla nota tecnica ricevuta dall'ufficio investigativo dell'autorità della concorrenza brasiliana (Administrative Council for Economic Defense, Cade). La nota tecnica di 150 pagine riporta le conclusioni dell'investigazione che contiene la raccomandazione di imporre a Prysmian una sanzione compresa tra il 15 e il 20% del fatturato in Brasile nel 2009. La raccomandazione, precisa la società dei cavi, non è vincolante per il tribunale del Cade che emetterà la sua decisione con un'udienza pubblica, esecutiva ma impugnabile di fronte alle corti brasiliane. "Prysmian e i propri consulenti - fa sapere il gruppo milanese - analizzeranno attentamente i contenuti della nota tecnica e ne valuteranno i possibili impatti".

Tutte le notizie su: Prysmian Group, Antitrust Brasile

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]