Prysmian: Western Link interrotto, in corso verifiche per capire le cause

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

13 gennaio 2020 - 07:58

MILANO (Finanza.com)

Il
collegamento Western Link, già al centro di alcune criticità, è stato interrotto lo scorso venerdì ed è attualmente non in funzione. Lo ha fatto sapere Prysmian in un breve comunicato, in cui precisa che sono in corso verifiche sulle cause. "Prysmian informerà il mercato non appena ci saranno sviluppi", si legge. Si ricorda che il Western Link è un progetto di collegamento ad alta tensione in corrente continua tra la Scozia, l’Inghilterra e il Galles e che raggiunge la tensione record di 600 kV, la classe più elevata, per un cavo isolato, mai messa in esercizio al mondo (ad oggi il massimo è 500 kV). L’intero progetto “chiavi in mano” è stato eseguito in consorzio tra Prysmian, responsabile della progettazione, produzione, installazione e collaudo dei cavi, e Siemens, responsabile delle stazioni di conversione. Dallo scorso novembre, il collegamento è stato preso in consegna dal cliente National Grid Electricity Transmission e ScottishPower Transmission.

Tutte le notizie su: Prysmian Group

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it