Prestiti alle imprese in forte crescita nel 2020. Trasporto e ristorazione i settori più esposti

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Alessandra Caparello

26 gennaio 2021 - 12:35

MILANO (Finanza.com)

Nel 2020, l’anno della pandemia, sono aumentati i prestiti erogati alle imprese, cresciuti di circa il 10% (per un flusso annuo attorno agli 80 miliardi), finanziando il fabbisogno di liquidità e consentendo anche un accumulo di depositi a scopi precauzionali.
Così emerge dal Report intitolato "Le condizioni finanziarie delle imprese italiane", elaborato nell'ambito del progetto MonitorFase3 nato dalla collaborazione tra Prometeia e Area Studi Legacoop per testare l'evoluzione dell'economia e dei mercati in conseguenza dell'epidemia Covid-19. Se è boom dei prestiti erogati alle imprese, più contenuti invece quelli elargiti alle famiglie che segnano un +2,2%, per un flusso annuo di 14 miliardi. Tra i settori di attività che hanno aumentato la loro esposizione verso il sistema bancario troviamo il settore degli autoveicoli ed altri mezzi di trasporto, seguito dalle attività di servizi di alloggio e ristorazione, dalle industrie tessili, abbigliamento e articoli in pelle, dalle attività professionali, scientifiche e tecniche.

Tutte le notizie su: prestiti

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è un allegato di Finanzaonline, periodico telematico reg. Trib. Roma
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967