Poste Italiane ritraccia dai top 2021 in attesa dei conti, analisti si aspettano un 1° trimestre forte

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Titta Ferraro

11 maggio 2021 - 17:00

MILANO (Finanza.com)

Poste Italiane si allontana dai top nel giorno del CdA chiamato ad approvare i conti del primo trimestre 2021. I risultati verranno diffusi domani prima dell'avvio delle contrattazioni con conference call a partire dalle 14:30. Il consensus vede per Poste ricavi a 2.877milioni di euro, ebit a 573 mln e utile netto a 408 milioni. Gli analisti di Intesa Sanpaolo vedono l'ebit attestarsi a 562 mln (+27,6% a/a) e utile a 400 mln. Banca Akros, che ha rating buy sul titolo e settimana scorsa ha alzato il target price a 12,5 euro, si attende di vedere “un primo trimestre forte, coerente con la strategia” e buy sul gruppo postale. “Il titolo potrebbe anche essere utilizzato per cavalcare lo scenario reflazionistico nel medio termine”, rimarcano gli esperti.

Ieri il titolo Poste ha chiuso a 11,225 euro, sui top anni e a un soffio dai top storici che risalgono al febbraio 2020 (11,295 euro la chiusura del 16/2/2020).

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967