Poste Italiane: dopo i conti trimestrali rimane investimento interessante (analisti)

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

simone borghi

18 maggio 2021 - 16:03

MILANO (Finanza.com)

Poste Italiane ha rilasciato lo scorso 13 maggio i risultati del primo trimestre del 2021, periodo che si è chiuso con un utile netto pari a 447 milioni, in rialzo del 46% su base annua, con una strategia diversificata che continua a produrre risultati. “Poste Italiane ha riportato ottimi risultati nel trimestre, con stime sopra le attese nelle divisioni Mail&Parcel e Insurance. La guidance per l’intero 2021 è stata confermata per il momento ma essendo front-end loaded appare conservativa anche ipotizzando un graduale aumento dei costi HR” commentano gli analisti di Equita che hanno rating Buy sul titolo con target price a 13 euro.
Dopo i risultati, gli esperti della Sim hanno aumentato le stime dell’Eps 2021-23 in media del 3% (2021 +4%), poco sopra i target della società (ricavi pari a 11,2 miliardi, Ebit per 1,7 miliardi, utile netto per 1,4 miliardi o 1,2 miliardi ex rivalutazione SIA.
“A nostro avviso Poste rimane un investimento interessante considerando l’attività finanziaria diversificata focalizzata sulla distribuzione senza rischio di credito; un mix di volumi equilibrato tra pacchi e corrispondenza; un business ad alto potenziale di crescita nelle assicurazioni, nei pagamenti e nel mobile; valutazione attraente e buon dividend yield supportato da una forte generazione di cassa e da una leva finanziaria limitata” concludono gli analisti di Equita.

Tutte le notizie su: poste italiane

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967