Pirelli: no impatti da Covid-19 su attività produttive

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

9 marzo 2020 - 12:48

MILANO (Finanza.com)

Alla luce delle ultime prescrizioni del Governo italiano, Pirelli si è attivata da subito per dare continuità a tutte le attività di business, che quindi rimangono garantite. Non ci sono impatti sulle attività produttive. Oggi, si legge in una nota del gruppo guidato da Marco Tronchetti Provera, il peso del mercato italiano sul fatturato complessivo di Pirelli è pari al 5,8% e la produzione pneumatici Car al 7,5% di quella complessiva del Gruppo. I dipendenti in Italia sono 3.247.

Le persone necessarie a garantire la produzione, prosegue la nota, la cui salute è la priorità assoluta e per questo tutelate con tutte le possibili precauzioni sanitarie, sono al lavoro negli stabilimenti di Settimo Torinese e di Bollate. I trasporti su gomma sono consentiti da e per le zone a “contenimento rafforzato” e quindi non sono previsti dalle prescrizioni emesse impatti significativi legati al trasporto delle merci.

Le strutture Pirelli, si legge ancora nel comunicato, sono in costante contatto con le Istituzioni per avere indicazioni in tempo reale e gestire al meglio le attività logistiche di produzione e fornitura. Tutte le altre realtà Pirelli nel mondo sono pienamente operative e anche la situazione in Cina, dove l’azienda ha acquisito un’importante esperienza, sta rapidamente tornando alla normalità.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it