Pirelli mette a segno un +3,5%, spinta da upgrade di JP Morgan

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Giulio Visigalli

5 gennaio 2022 - 14:27


MILANO (Finanza.com)

Pirelli non si ferma in borsa e anche oggi è tra le migliori blue chip italiane con un rialzo al momento del 3,50% a 6,39 euro, livello che non veniva raggiunto da aprile 2019.
I titolo è salito di oltre il 40% negli ultimi 12 mesi e beneficia oggi del cambio di valutazione a "overweight" da "neutral" da parte di JP Morgan, che si aspetta una continuazione della forte fase di crescita delle attività anche alla luce dei buoni fondamentali che risultano ancora molto solidi se si guarda all’intero mercato degli pneumatici.
Come si legge nella nota di oggi, la banca americana assegna al titolo un target price di 7,5 euro, ha un'attesa sull’Ebit 2022 superiore del 5% al consensus e si aspetta che il gruppo saprà nei prossimi anni creare valore per gli azionisti grazie anche al miglioramento del suo profilo finanziario.
La maggior parte (12) degli analisti coinvolti da Bloomberg hanno una visione Buy (57%), 8 dicono di mantenere (Hold), mentre solo 1 è Short sul titolo. Mediamente il target price a 12 mesi è 6,33 euro.
Tutte le notizie su: pirelli

Vai alle quotazioni di:

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967