Piazza Affari torna sui minimi dell’anno in scia debolezza Wall Street

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

simone borghi

21 dicembre 2018 - 09:34

MILANO (Finanza.com)

L’ultima seduta prima della pausa natalizia parte all’insegna della debolezza per Piazza Affari con il Ftse Mib che arretra dell'1% tornando sui minimi dell’anno in area 18.400 punti. Meno indebolite le altre principali borse europee con ribassi sotto lo 0,5%.
Altra seduta in rosso per Wall Street quella di ieri, penalizzata dai timori per un parziale shutdown federale e dalla delusione per i messaggi meno morbidi del previsto forniti dalla Fed al termine del meeting di questa settimana. In mattinata prosegue la discesa dei mercati asiatici.
Sul sentiment dei mercati pesano le prospettive di ulteriori rialzi dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve previsti per il prossimo anno e le rinnovate tensioni tra Stati Uniti e Cina. Pechino ha infatti chiesto che il Dipartimento di Giustizia americano ritiri le accuse ai danni di alcuni funzionari cinesi, colpevoli secondo Washington di aver coordinato una campagna di spionaggio per rubare proprietà intellettuali e altri dati a diverse società Usa.
Tornando a Piazza Affari, in cima al listino principale svetta STM (+1,8%) e subito dietro Saipem (+1,4%) dopo l’upgrade di Fidentiis da sell a hold. Scivolano agli ultimi posti CNH (-1,7%) e Campari (-1,5%).

Tutte le notizie su: STMicroelectronics, saipem

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967