News Finanza Notizie Italia Piazza Affari positiva, rally di Leonardo dopo i conti 2021

Piazza Affari positiva, rally di Leonardo dopo i conti 2021

Il Ftse Mib prova il recupero dopo l’oltre -4% di ieri. L’indice guida milanese segna +0,32% a 22.959 punti. Al permanere delle preoccupazioni per la guerra in Ucraina, sui mercati ieri si è aggiunta la nuova accelerazione dell’inflazione Usa l’inflazione, scattata ai nuovi massimi degli ultimi quattro decenni rafforzando le aspettative di rialzi dei tassi più aggressivi.

Ieri intanto la Bce ha mostrato un atteggiamento più hawkish del previsto annunciando un tapering più veloce con QE che passerà da 40 miliardi di euro ad aprile a 30 miliardi a maggio e 20 miliardi a giugno. Mossa che ha scatenato vendite sui BTP con spread Btp-Bund in allargamento di 25 pb.

Tra i titoli di Piazza Affari spicca il +11,4% di Leonardo che ha chiuso il 2021 con ricavi per oltre 14 miliardi e utile netto +142% a 587 milioni. La guidance 2022 risulta sostanzialmente in linea con attese con il FCF migliore del previsto indicato a +0,5 mld (vs attesa +0,3 mld)

Faticano ancora le banche con Unicredit a -0,7% e Intesa a -1,9%, entrambe reduci dall’oltre -7% di entrambe ieri. Tra le big rialzo dello 0,33% per Enel, mentre ENI segna +0,2%.

Infine, continua la corsa di TIM (+6% a 0,29 euro), già tonica ieri in attesa del CdA di domenica che si esprimerà sull’offerta di KKR.