Piazza Affari: il comparto bancario mette il turbo con il nuovo Banco Bpm

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Alessio Trappolini

2 gennaio 2017 - 12:30

MILANO (Finanza.com)

Piazza Affari ha cominciato il nuovo anno con il vento in poppa. Nonostante gli operatori di mercato rilevino volumi di scambio decisamente inferiori alla media, a causa delle festività appena concluse, il FTSE Mib avanza dell’1,49% a 19.522 punti, segnando la miglior performance fra i mercati azionari europei.

Il clima di maggior propensione al rischio è stato rinforzato nel corso della mattinata dalla diffusione dei dati PMI che hanno messo in luce una crescita della manifattura in dicembre superiore alle attese.

In questo quadro è salito alle stelle l’entusiasmo per il debutto a Piazza Affari del titolo Banco Bpm, +6,37% a 2,438 euro al momento, la nuova entità nata grazie alla fusione del Banco Popolare e Bpm.

Brembo beneficia dell’accorpamento delle azioni dei due istituti citati: le aizoni del gruppo bergamasco sono state riammesse alla negoziazione nel listino principale. Il titolo ha festeggiato con l’aggiornamento del massimo storico a 59,35 euro.

In luce Saipem che si riporta sopra la barriera dei 0,5585 euro con un rialzo del 4,39%. Unica nota stonata STM, -0,09% a 10,79 euro, che si prende una pausa dopo gli importanti allunghi registrati soprattutto nell’ultima frazione del 2016.

Tutte le notizie su: 2016, borsa italiana, banco bpm

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]