News Finanza Notizie Italia Piazza Affari corre con Stellantis e banche in prima fila

Piazza Affari corre con Stellantis e banche in prima fila

Piazza Affari positiva nei primi scorci della nuova settimana con l’ottimismo sui mercati dettato dalla notizia del possibile summit Biden-Putin sull’Ucraina. Il presidente russo e l’omologo americano hanno accettato in linea di principio di incontrarsi a un vertice, proposto dal presidente francese Emmanuel Macron. La condizione, ha precisato Parigi, è che il vertice avverrà solo se la Russia non invaderà l’Ucraina.

L’indice Ftse Mib segna +0,68% a quota 26.687 punti. Tra le blue chip si segnala il rialzo di Nexi (+2,24%); bene anche Stellantis a +1,49%. Tra le banche rialzo del’1,05% per UNicredit e quasi +1% per Banco BPM e Bper. Tra i pochi segni meno spicca Exor a -1,7%.

Infine TIM è poco mossa (+0,15%) dopo che la società ha risposto a rumor di stampa precisando che il prossimo piano è in via di definizione e sarà discusso nell’ambito del Consiglio di Amministrazione e che i relativi target quantitativi non sono stati oggetto di discussione né tantomeno sono state prese decisioni al riguardo.