Piazza Affari: avvio di seduta debole per il Ftse Mib, Stm in denaro (+2,5%) dopo i conti

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

simone borghi

24 aprile 2019 - 09:15

MILANO (Finanza.com)

Partenza sottotono per Piazza Affari con il Ftse Mib che avvia le contrattazioni in ribasso dello 0,29% a 21.832 punti. Anche le altre principali borse europee iniziano gli scambi sotto la parità, dopo i nuovi record messi a segno ieri dagli indici americani e in attesa della diffusione stamane dell’indice Ifo di aprile sulla fiducia delle aziende in Germania.
Chiusura in rialzo ieri a Wall Street, sostenuta dalla pubblicazione delle trimestrali di alcune big a stelle e strisce. Deboli stamane invece i mercati asiatici nonostante la corsa dei listini statunitensi. Il focus degli operatori rimane sulla stagione delle trimestrali, giunta alle fasi conclusive in Usa con l’arrivo nei prossimi giorni dei conti delle big della tecnologia, mentre sta entrando nel vivo in Europa.
Tornando a Piazza Affari, sfreccia sul Ftse Mib Stm che avanza del 2,5% a 16,41 euro dopo aver pubblicato i conti del primo trimestre 2019 che si è chiuso con utili e ricavi in calo più del previsto. Scattano gli acquisti anche su Buzzi che guadagna l’1,6% a 19,72 euro. Debole Eni (-0,8% a 15,67 euro) che riunisce oggi il consiglio di amministrazione per l’approvazione dei dati contabili. Scivolano invece in fondo al paniere principale Pirelli (-1,9% a 6,29 euro) e Juventus (-2,2% a 1,23 euro).

Tutte le notizie su: STMicroelectronics, buzzi unicem, eni

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967