Piazza Affari: Buzzi brinda con Campari in cima al listino, Bper soffre in vista della prima assemblea da Spa

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Alessio Trappolini

31 marzo 2017 - 13:13

MILANO (Finanza.com)

I mercati archiviano la mattinata in rosso, nella seduta che chiude il primo trimestre del 2017. L’indice FTSE Mib scambia poco sotto la parità quando sono da poco passate le ore 13, in ribasso dello 0,16% a 20.335 punti. Poca volatilità all’interno del listino principale, con Buzzi Unicem e Campari che segnano le due migliori performance pari rispettivamente al +1,67% e +1,61%.

Il colosso dell’industria cementifera beneficia delle promozioni ottenute questa mattina da diverse case d’affari che vedono il 2017 come un anno di riscatto grazie ad un effetto cambi positivo e alla spinta del mercato Usa.

Prese di profitto nell’industria, dove Leonardo ripiega dell’1,18% a 13,31 eur, e Saipem arretra dell’1,18% a 0,425 euro finalizzando il segnale long emerso in settimana. Segnali tecnici che invece penalizzano Bper banca, -1,4% a 4,62 euro. L’istituto modenese prosegue la parabola ribassita in vista dell’assemblea in calendario l’8 aprile prossimo, la prima da Spa dove conterà il capitale e non più le “teste” e nella quale avverrà il confronto fra fondi e grandi azionisti per accaparrarsi la maggioranza del board in vista del rinnovo.

Tutte le notizie su: 2017, borsa italiana

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967