Petrolio affonda fino a -5% e Ftse Mib vira in rosso con Eni (-3%) e Saipem (-3,6%)

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Titta Ferraro

1 ottobre 2020 - 16:20

MILANO (Finanza.com)

Vio
lenta correzione dei prezzi del petrolio con il WTI che arriva a -5% in area 38 dollari. Pesano i timori di una domanda debole e maggiore offerta dall'OPEC+. Il tonfo del petrolio pesa su tutti i titoli energetici con ENI che cede il 3% circa a Piazza Affari sotto quota 6,5 euro. Peggio fa Saipem con -3,64%. Difficoltà dei titoli energetici che contribuisce a mandare in rosso il Ftse Mib che segna -0,11%.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967