Pay Tv: Netflix la più apprezzata dagli italiani, Apple e Amazon la inseguono. Ecco la classifica

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Redazione Finanza

14 settembre 2020 - 14:32

MILANO (Finanza.com)

Netflix è la piattaforma streaming video più apprezzata dagli italiani. E' ciò che emerge dall'indagine condotta da Altroconsumo su 18mila consumatori, chiamati a valutare 12 servizi tv a pagamento dopo che negli ultimi mesi lo streaming a pagamento si è imposto nella quotidianità, diventata sempre più digitale a causa del lockdown.

 

Netflix in testa, Apple e Amazon la inseguono
Secondo l'indagine Netflix offre l’esperienza migliore. Oltre che essere primo in classifica, è infatti l’unico player a essere valutato così positivamente dagli utenti, tanto da riuscire a rientrare nella categoria “soddisfazione ottima” (che richiede un punteggio minimo di 75 su 100). La più diffusa piattaforma di streaming video, che in Italia può contare su 4,6 milioni di abbonati (e nel mondo 193 milioni), è apprezzata soprattutto per la qualità delle immagini, per la versatilità del servizio su dispositivi diversi (dal computer allo smartphone) e per la stabilità di visione (lo streaming subisce poche interruzioni).

Al secondo posto, a pari merito con 73 punti su 100, il giudizio degli utenti mette le piattaforme di streaming Apple Tv+ e Amazon Prime Video. In particolare, Apple TV+, il servizio tv della Mela che ha debuttato in Italia e in altri cento paesi meno di un anno fa, soddisfa meno per il catalogo, ritenuto non così ricco a fronte però, c'è da dirlo, di un prezzo dell’abbonamento molto basso (4,99 euro al mese). A pari merito si trova Amazon Prime Video, il servizio streaming del gigante dell’e-commerce fondato da Jeff Bezos. Non serve una specifica sottoscrizione a pagamento: è offerto a chi è abbonato al servizio Prime ed è fruibile dai dispositivi più vari.

Dopo tre piattaforme di streaming video americane, si trova l’italiana Chili Tv. Viene premiata soprattutto per la stabilità del servizio e per la qualità dell’immagine. Buono anche l’apprezzamento globale che gli utenti tributano a Sky, sia nella versione tradizionale sia in quella offerta con il pacchetto in partnership con Fastweb.

Sky invece non riesce a riscuotere la stessa considerazione con la sua piattaforma streaming Now Tv. Grazie ai suoi 63 punti su 100 è comunque la prima nella rosa di tv che gli utenti giudicano “mediamente soddisfacenti”. È seguita da Mediaset che, con la sua piattaforma streaming Infinity Tv, si ferma a 61 punti.

Nella parte bassa della graduatoria di Atroconsumo, si trovano le tv on demand legate alle compagnie telefoniche: Tim Vision, Tim Sky (penalizzato dagli utenti soprattutto per via delle interruzioni del servizio) e Vodafone Tv, che chiude la classifica con soli 55 punti. In questo gruppo, in terz’ultima posizione, si posiziona Dazn, specializzata nello streaming video di eventi sportivi.

Tutte le notizie su: pay tv, Netflix streaming

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967