Ops Intesa SanPaolo: adesioni azionisti Ubi balzano al 71,9%, superata la soglia target di Messina

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

29 luglio 2020 - 07:34


MILANO (Finanza.com)

Sono balzate al 71,9%, ben oltre la soglia target del 66,67% fissata da Intesa SanPaolo, le adesioni degli azionisti di Ubi Banca all'ops lanciata dalla banca di Carlo Messina. Lo ha reso noto Borsa Italiana, precisando che nella giornata di ieri le azioni ordinarie apportate all'offerta sono state 325.203.052, per un totale di 822.627.479 azioni apportate complessivamente dal 6 luglio 2020, data di inizio dell'Ops che si concluderà il 30 luglio 2020, come da proroga stabilita dalla Consob.

Borsa italiana ha ricordato che le azioni Ubi Banca acquistate sul mercato nei giorni 29 e 30 luglio 2020 non potranno essere apportate in adesione all'offerta.

A questo punto l'operazione di Intesa SanPaolo è perfettamente riuscita, visto il superamento della soglia target prefissata. Intesa si è assicurata il controllo delle assemblee straordinarie di Ubi Banca, il che significa che avrà semaforo verde nella fusione, e potrà procedere senza ostacoli alla vendita delle più di 500 filiali della banca risultante dall'operazione a Bper.



Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967