Oggi Nadef a CdM: verso rientro debito-Pil a 150% in prossimi tre anni

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

29 settembre 2020 - 07:16

MILANO (Finanza.com)

E' attesa per stasera al Consiglio dei ministri la NaDef, Nota di aggiornamento al Def. Il via libera al documento potrebbe arrivare nella giornata di domani. E' quanto scrive il Sole 24 Ore nella sua nota odierna, affermando che la prospettiva del governo sui conti pubblici è di far rientrare il rapporto debito-Pil al 150% dopo il 157-158% del Pil nell'anno dell'emergenza COVID-19.

Il deficit-Pil, dopo il quasi 11% del 2020, dovrebbe scendere attorno al 6%, per rallentare ancora "verso il 3% a fine periodo nel 2023. Il motore, nei programmi del governo, sarebbe rappresentato da un Pil in rimbalzo verso il +6% l'anno prossimo, e destinato a rimanere tonico, nettamente sopra il 2%, anche negli anni successivi".

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967