Oggi CdM su piano Mef anti-procedura. Taglia-deficit da 8 miliardi (Il Sole 24 Ore)

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

26 giugno 2019 - 07:46

MILANO (Finanza.com)

Il piano del Mef volto a proporre all'Unione europea una riduzione del deficit del 2019 fino a 8 miliardi al fine di scongiurare l'avvio di una procedura di infrazione arriverà oggi al Consiglio dei Ministri. E' quanto riporta il Sole 24 Ore, precisando che due miliardi di fondi verranno liberati, stando al piano di Giovanni Tria, attingendo alla clausola della spesa, prevista l'anno scorso con la manovra per il 2019, e utilizzata dal Def di aprile per fermare deficit-Pil al 2,4%.

La clausola della spesa si riferisce a risparmi pari a due miliardi che saranno sottratti dal budget dei ministeri; altri tre miliardi del piano deriveranno da maggiori entrate previste dal Mef e dai dividendi incassati da Bankitalia, Cassa depositi e prestiti e di altre società partecipate; gli ultimi tre miliardi sono rappresentati dalle minori uscite previste: si tratta di "risparmi", in particolare di minori spese rispetto a quanto preventivato, che derivano dai fondi destinati a quota 100 e al reddito di cittadinanza".

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]