Nexi, forte recupero: transazioni per 116 miliardi nel secondo trimestre post-riaperture

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Luca Losito

30 luglio 2021 - 13:05


MILANO (Finanza.com)

Continua il momento d'oro dei pagamenti digitali, la conferma arriva da Nexi. Il secondo trimestre del 2021, in seguito al progressivo venir meno delle restrizioni da aprile, è stato caratterizzato da un forte recupero dei volumi di transazione, il cui valore è stato pari a € 116 miliardi, +31% sul secondo trimestre 2020 e -2% sul secondo trimestre 2019. Con ricavi pari a € 539,5 milioni (+12,9% a) ed EBITDA pari a € 298,2 milioni nel primo semestre 2021. Lo rende noto il CdA dopo aver approvato i risultati al 30 giugno.

Durante il secondo trimestre in particolare, le Carte Italiane hanno mostrato livelli di crescita superiori al periodo di pre-Covid mentre le carte estere, seppur ancora in sofferenza, stanno mostrando segnali di un rapido recupero. Inoltre, i consumi di base hanno confermato una forte performance con una crescita a doppia cifra (+32% vs 2trim19 e +18% vs 2trim20), quelli discrezionali hanno proseguito nel trend di recupero ed, infine, i consumi ad alto impatto hanno mostrato una forte accelerazione nella ripresa (in particolare per ristoranti e bar).

I trend sopra descritti confermano ulteriormente i segnali di accelerazione dei pagamenti digitali nel Paese così come evidenziato già dallo scorso anno e ora chiaramente visibili in molti settori. Un trend sostenuto e rafforzato anche da iniziative governative come il Cashback e la Lotteria degli Scontrini, che hanno sicuramento dato una spinta notevole ai sistemi cashless.
Tutte le notizie su: Nexi

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967