Neosperience: nuovi investitori istituzionali entrano nel capitale

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

simone borghi

26 febbraio 2020 - 09:43

MILANO (Finanza.com)

Neosperience accoglie nuovi investitori istituzionali nel proprio capitale. La Pmi innovativa attiva come software vendor nel settore della Digital Customer Experience comunica che sono state compravendute ai blocchi 116.750 azioni Neosperience, cedute da Vetrya ad un ristretto gruppo di investitori istituzionali.
Contestualmente all’acquisto delle azioni Vetrya, ciascuno degli investitori ha assunto un vincolo di lock-up per la durata residua dell’impegno assunto da Vetrya nel patto parasociale. Pertanto, le 116.750 azioni compravendute, pari a circa l’1,61% del capitale sociale di Neosperience, rimarranno ancora soggette a lock-up fino al prossimo 31 agosto 2020. Inoltre, con la cessione delle azioni, il patto parasociale si è sciolto e, avendo Vetrya rinunciato a tutti gli eventuali restanti propri diritti di governance il consigliere non esecutivo di Neosperience Matteo Montanari ha rassegnato le proprie dimissioni.
Dario Melpignano, Presidente e CEO di Neosperience ha dichiarato: “Prosegue l’azione di stabilizzazione dell’azionariato di Neosperience che vede oggi l’ingresso di altri investitori istituzionali che condividono il nostro percorso di crescita, in Italia e all’estero. Un ringraziamento a Vetrya, e in particolare all’ing. Tomassini e ai suoi collaboratori, che ci hanno accompagnato sin dalla quotazione, e che oggi escono realizzando un giusto profitto dal loro investimento. Contiamo che, nonostante l’uscita dal nostro azionariato, prosegua la collaborazione che abbiamo avviato tra le due società e che si possano sviluppare insieme sempre più proficue relazioni commerciali.”

Tutte le notizie su: Neosperience

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it