Mps, altra seduta in rosso su stime perdita nel triennio

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

14 agosto 2020 - 16:08

MILANO (Finanza.com)

Ancora una seduta in rosso a Piazza Affari per Mps. Dopo la debole chiusura della vigilia, oggi il titolo della banca senese lascia sul parterre di Borsa circa il 3,45% a 1,429 euro per azione.

Presentando nei giorni scorsi la relazione finanziaria semestrale, in cui viene incorporato l'impatto Covid, Mps ha indicato di attendersi un "andamento in perdita per il triennio 2020-2022", pur presentando comunque valori di 'ratios patrimoniali' al di sopra dei requisiti regolamentari.

"Tali stime interne pluriennali al momento non incorporano gli effetti dell’operazione della cosiddetta operazione “Hydra M” illustrata nel prosieguo, in quanto l’operazione non è ancora stata autorizzata da Bce", si legge nella nota del gruppo bancario.

Lo scorso 29 giugno 2020, il cda di Mps e quello di Amco hanno approvato un progetto relativo alla scissione parziale non proporzionale con opzione asimmetrica da parte del gruppo senese in favore di Amco di un compendio composto da attività, passività e patrimonio netto. L'operazione prevede la scissione di circa 8 miliardi di crediti deteriorati (59% Npl e 41% Utp).

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967