Mediaset: forte progresso dell’Ebit e della redditività nel 2017

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

michele fanigliulo

25 aprile 2018 - 08:44

MILANO (Finanza.com)

Mediaset ha archiviato i risultati del 2017 con ricavi sostanzialmente stabili a 3.631,0 milioni. Più nel dettaglio,le vendita in Italia si sono assestate a 2.636,2 milioni, rispetto ai 2.675,9 milioni dell’anno precedente. In Spagna i ricavi netti sono stati pari a 996,3 milioni rispetto ai 992,0 milioni del 2016.

L’Ebit consolidato è positivo per 316,5 milioni, in forte progresso dal rosso di 189,3 milioni del pari periodo. Il dato beneficia soprattutto dei progressi in Italia dove l’Ebit è cresciuto a 70,9 milioni, rispetto al rosso di 413,7 milioni del precedente esercizio grazie alla forte riduzione dei costi operativi. Il risultato netto torna positivo per 90,5 milioni, contro una perdita da 294,5 milioni del 2016. Esercizio alterato come noto dagli effetti negativi della vicenda Vivendi. In Italia il risultato netto passa da -380,1 milioni, registrati nel 2016, a -9,9 milioni del 2017. In Spagna il dato positivo migliora rispetto al 2016 raggiungendo i 197,5 milioni rispetto ai 171,0 milioni dell’anno precedente.

Sul lato patrimoniale, l’indebitamento finanziario netto è aumentato di circa 230 milioni, passando da 1.162,4 milioni del 31 dicembre 2016 agli attuali 1.392,2 milioni. La variazione è stata determinata da investimenti a fronte di aggregazioni d’impresa, partecipazioni e altri asset strategici (Studio 71, LCN20, Radio Subasio, Radio Aut, operazioni di M&A del Gruppo EI Towers) per complessivi 96,3 milioni, ai quali si aggiungono esborsi di cassa delle controllate Mediaset España e EI Towers relativi a piani di riacquisto azioni proprie (149,5 milioni) e alla distribuzione di dividendi a terzi (175,6 milioni)

La generazione di cassa caratteristica Mediaset ammonta a 181,8 milioni, ed è in deciso miglioramento rispetto a quella del 2016 (58,8 milioni).

Quanto alle prospettive, il mercato pubblicitario del primo bimestre 2018 ha segnato in Italia un andamento negativo rispetto al corrispondente periodo del 2017. I ricavi pubblicitari del Gruppo Mediaset si prevedono tuttavia in miglioramento anche a seguito dei diritti esclusivi di tutti i match del Mondiale di Calcio detenuti in entrambi i paesi di riferimento. La visibilità di mercato si mantiene comunque molto bassa, soprattutto in Italia a causa della perdurante incertezza politica. Nel corso dell’esercizio saranno rafforzate le principali azioni previste dalle linee guida del Piano “Mediaset 2020” con particolare focalizzazione sul controllo costi e sulla generazione di cassa. L’insieme di tali fattori dovrebbe determinare su base annua un Risultato Operativo e un Risultato Netto consolidato positivi.

Tutte le notizie su: mediaset

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967