Mediaset: "Vivendi persiste nel tentativo di bloccare progetto Mfe"

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

23 dicembre 2019 - 08:10

MILANO (Finanza.com)

Prosegue lo scontro legale tra Vivendi e Mediaset. In una nota diffusa ieri il gruppo di Cologno Monzese ha annunciato che "Vivendi ha inviato al consiglio di amministrazione e al collegio sindacale di Mediaset una ulteriore lettera di critiche al progetto MediaforEurope (Mfe), chiedendone la pubblicazione sul sito della società". "Mediaset - prosegue il comunicato - ha dato corso alla richiesta senza indugio in quanto ritiene essenziale che ciascun azionista disponga di tutti gli elementi per esprimere un giudizio informato e consapevole nell’assembla straordinaria del prossimo 10 gennaio; assemblea che, a giudizio di Mediaset, rappresenta un passaggio fondamentale del proprio sviluppo".

Intanto Mediaset ha deciso di convocare un cda per oggi "al fine di assumere ogni appropriata iniziativa". In particolare, il gruppo del Biscione sottolinea il fatto che "Vivendi, invece di attendere con serenità l’esito dei procedimenti giudiziari dalla stessa avviati in Italia, Spagna e Olanda nel cui ambito ha già segnalato tutte le criticità lamentate nella lettera, assume nuove iniziative volte a ostacolare la realizzazione del progetto Mfe con l’effetto di creare incertezza sul corso di borsa del titolo. Rispetto a tale modo di procedere, Mediaset ha già espresso in vari comunicati stampa la propria posizione".

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967