Maire Tecnimont, vinto contratto in Belgio dal valore di 90 milioni

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

7 marzo 2019 - 12:36

MILANO (Finanza.com)

Maire Tecnimont, attraverso la propria controllata Tecnimont, si è aggiudicata un contratto per i servizi di Engineering, Procurement, Construction Management (EPCM) e Commissioning, per un nuovo impianto di deidrogenazione del propano da parte di Borealis. Il nuovo complesso, che sarà situato in Belgio, avrà una capacità produttiva a regime pari a 750.000 tonnellate all’anno, rendendolo uno dei più grandi ed efficienti impianti al mondo. Il valore complessivo del contratto è pari a circa 90 milioni, su base rimborsabile.

Il propilene, derivante dal propano, rappresenta uno dei più importanti elementi chiave dell’intera industria chimica ed è la materia prima utilizzata per produrre polipropilene (PP), che a sua volta è una delle plastiche più impiegate. La fase di startup del nuovo impianto è prevista per la metà del 2022.

Tutte le notizie su: maire tecnimont

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è un allegato di Finanzaonline, periodico telematico reg. Trib. Roma
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967