News Finanza Notizie Italia M&A: Illimity acquista Arec (specializzata nei crediti Utp)

M&A: Illimity acquista Arec (specializzata nei crediti Utp)

M&A per Illimity. Il gruppo guidato da Corrado Passera ha annunciato di avere raggiunto un accordo finalizzato all’acquisizione di Aurora Recovery Capital (Arec), società specializzata nella gestione di crediti Unlikely to Pay (Utp) con focus sul segmento corporate real estate. In base ai termini dell’accordo, Illimity acquisirà il 100% del capitale sociale di una società di nuova costituzione nella quale sarà stato preventivamente conferito l’intero perimetro di business di Arec, valutato 40 milioni come enterprise value. Il perfezionamento dell’operazione, atteso entro il 2022, è subordinato alla preventiva autorizzazione dell’Autorità di Vigilanza e alla deliberazione dell’assemblea degli azionisti di illimity, nonché alla positiva verifica delle condizioni sospensive standard per questa tipologia di operazioni.

Dall’integrazione di Arec nel gruppo illimity – finalizzata alla successiva fusione con Neprix – nascerà un operatore completo leader nel servicing dei crediti distressed corporate, capace di massimizzare il valore delle varie tipologie di crediti distressed, a prescindere dalla loro dimensione, con particolare focus sul segmento dei crediti Utp. La realtà che deriverà dall’integrazione potrà infatti contare su oltre 9 miliardi di euro di crediti in gestione, di cui oltre 3 miliardi di euro relativi a crediti Utp Corporate.

Con questa operazione, si legge nel comunicato, Neprix rafforzerà ulteriormente il proprio posizionamento di mercato, potenziando le proprie competenze di gestione di operazioni immobiliari di grandi dimensioni e incrementerà significativamente i mandati di gestione conto terzi, affermandosi sempre più come servicer di mercato e contando su una consolidata esperienza, un brand e una forte affidabilità riconosciuti dal mercato.

Il management stima che l’acquisizione e le potenziali sinergie produrranno un effetto positivo sull’utile prima delle imposte del gruppo illimity, che si prevede possa attestarsi nell’intorno di circa 8 milioni nel 2023 e di circa 11 milioni nel 2025, incrementali rispetto ai target del piano strategico 2021-25.