Lavoro cercasi: LinkedIn lancia nuove funzioni per scovare nuove opportunità di business

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

14 aprile 2021 - 15:07

MILANO (Finanza.com)

Nello scenario economico attuale acquisire nuove competenze e valorizzarle al meglio al cospetto di un potenziale datore di lavoro, diventano elementi chiave per cogliere nuove opportunità di carriera. Ecco allora che LinkedIn, il più grande network professionale al mondo, ha lanciato nuove funzioni per aiutare le persone in cerca di lavoro, i liberi professionisti e le piccole e medie imprese a mettere in risalto le proprie competenze e a raccontare al meglio il proprio percorso e i propri servizi.

“L’attuale pandemia ha dato inizio ad una nuova era per il lavoro in ambito virtuale, ed è diventato sempre più importante che le persone e le aziende siano connesse digitalmente - ha spiegato Marcello Albergoni, Country Manager di LinkedIn Italia - Con queste nuove funzionalità intravediamo un'enorme opportunità per i liberi professionisti e le piccole imprese di estendere la propria base di contatti e clienti in tutto il mondo. Mostrare i servizi offerti e rendere le competenze più visibili su LinkedIn è fondamentale per raggiungere questi obiettivi”.

 

Sono tre le nuove funzioni, lanciate da LinkedIn. Innanzitutto, la Storia di copertina, una nuova funzione del profilo che può aiutare le persone a condividere attraverso i video la propria storia professionale in modo più autentico e coinvolgente. Le persone in cerca di lavoro possono condividere i propri obiettivi di carriera e mostrare al meglio le proprie capacità ai recruiter e agli hiring manager. Secondo una recente ricerca LinkedIn, il 75% dei responsabili HR ritiene infatti che un curriculum standard non sia sufficiente per valutare le competenze trasversali di un candidato, e quasi l'80% ritiene che il video sia diventato uno strumento importante quando si tratta di valutare i candidati.

Poi c'è la Modalità Creatore di contenuti. I cosiddetti Creator, che condividono regolarmente informazioni dettagliate, pubblicano contenuti e stanno lavorando per far crescere i propri follower su LinkedIn, possono ora attivare la nuova Modalità Creatore di contenuti aggiungendo il pulsante "Segui" sul profilo, così da poter condividere di più sulle proprie competenze, con la possibilità di includere anche degli hashtag in linea con i propri interessi, come ad esempio #design o #mentorship. Allo stesso tempo le sezioni Featured e Activity appariranno nella parte superiore del profilo per visualizzare meglio i contenuti.

Infine, è stata lanciata la funzione Pagina dei servizi, pensata più che altro per i freelance e le Pmi. Infatti, i liberi professionisti e i titolari di piccole imprese potranno ora creare una Pagina dei servizi direttamente dal loro profilo elencando i servizi che offrono, così da guadagnare una maggiore visibilità all’interno della community e attrarre nuovi potenziali clienti. Non è tutto. LinkedIn ha antincipato che nei prossimi mesi aggiungerà altri modi per gestire i servizi e le interazioni con la clientela dalle pagine dedicate ai servizi. Presto, sarà possibile anche trovare l’introduzione delle valutazioni e delle recensioni direttamente sulle Pagine dei servizi.

Recentemente, il social network del business ha attivato anche altre funzioni per le persone alla ricerca di una nuova opportunità professionale. E’ infatti possibile far sapere al proprio network che si è disponibili per un nuovo lavoro attraverso l’utilizzo dell’hashtag #OpenToWork utilizzabile nella cornice della propria foto profilo, elemento utile a segnalare ai datori di lavoro e alla community, che si è alla ricerca di nuove opportunità. Più di 6 milioni di persone stanno già utilizzando la cornice #OpentoWork e ricevono in media il 40% in più di messaggi dai recruiter, e hanno il 20% in più di probabilità di ricevere messaggi dai propri contatti su LinkedIn. I responsabili delle risorse umane possono anche utilizzare la cornice per immagine del profilo #Hiring per segnalare alla propria rete di contatti i ruoli disponibili. In questo modo chi cerca lavoro può vedere più facilmente chi sta assumendo.

Tutte le notizie su: lavoro, linkedin

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967