Kiko: ottenuto finanziamento da 270 mln per ripresa, 100 mln con garanzia Sace

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

7 agosto 2020 - 15:18

MILANO (Finanza.com)

Kik
o Milano ha sottoscritto un finanziamento con Intesa Sanpaolo, Unicredit e BNL/BNP Paribas per 270 milioni di euro. Rispetto all’ammontare complessivo, 100 milioni sono stati assistiti da garanzia da Sace, nel quadro delle agevolazioni previste dal Decreto Liquidità, mentre i restanti 170 milioni sono stati erogati come prestito a medio-lungo termine per il rifinanziamento del debito esistente. Le nuove risorse verranno destinate al pagamento di investimenti, capitale circolante, costi del personale e affitti in Italia, sostenendo Kiko nella fase di ripresa post emergenza sanitaria e continua crescita. Il prestito a medio-lungo termine consente di rifinanziare il bond da 100 milioni nominali e l'attuale finanziamento in pool, entrambi rimborsati anticipatamente rispetto alla scadenza originaria, e quindi di sostenere gli obiettivi di crescita del business plan.

Tutte le notizie su: Kiko

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967