Juncker: 'sul debito Italia sbaglia. Non voglio umiliarla ma è problema serio'. Conte: 'si ricordi il mea culpa con Grecia'

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

12 giugno 2019 - 07:54

MILANO (Finanza.com)

Il Sole 24 Ore apre l'edizione odierna con il monito lanciato contro l'Italia, per la gestione dei suoi conti pubblici, da parte del numero uno della Commissione europea, Jean-Claude Juncker.

Così il titolo: "Juncker: sul debito l'Italia sbaglia. Tria: saldi rispettati".

Ieri il numero uno della Commissione Ue ha lanciato al governo M5S-lega l'ennesimo avvertimento, mentre prosegue l'iter per lanciare contro l'Italia una procedura di infrazione per debito eccessivo.

Il comitato economico e finanziario ha infatti approvato le raccomandazioni della Commissione diffuse la scorsa settimana, secondo cui l'Italia non avrebbe rispettato la regola del debito, violando il patto di stabilità sia nel 2018 che nel 2019.

A questo punto, ricorda il Sole 24 Ore, l'Eurogruppo e l'Ecofin previsti per l'8-9 luglio potrebbero già aprire formalmente la procedura di infrazione.

Così Juncker: 'L'Italia si sta muovendo in una direzione sbagliata. Non voglio umiliarla, ma è un problema serio'. Juncker spiega che "l'Italia corre il rischio di restare intrappolata per anni in una procedura per deficit eccessivo, dipenderà dagli impegni che il governo prenderà".

In un'intervista a Politico.eu, il numero uno della Commissione ha affermato anche che "l'Italia è l'Italia e ha i problemi dell'Italia, diversi dai problemi degli altri paesi, ma simili sotto certi aspetti. Stiamo introducendo queste misure di flessibilità" e "il riconoscimento delle riforme strutturali, tenendo conto dei problemi dei cicli economici e dei terremoti e di altri problemi".

Detto questo "nessuno in Italia lo sa perché il governo italiano dà l'impressione che la Commissione sia contro il Sud Europa e questo è sbagliato".

Dal canto suo, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha risposto: 'All'amico Juncker ricordo che ha ammesso che la Ue con la Grecia ha sbagliato".

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]