Ipo: Indel B presenta domanda di quotazione a Piazza Affari

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

9 marzo 2017 - 16:02

MILANO (Finanza.com)

Indel B, società controllata da AMP.FIN detenuta integralmente dalla famiglia Berloni, a capo di un gruppo
attivo nella produzione di sistemi di refrigerazione, ha presentato a Borsa Italiana domanda di ammissione a quotazione delle proprie azioni ordinarie sul Mercato Telematico Azionario e di aver richiesto alla Consob l’approvazione del relativo prospetto informativo. L’operazione prevede un’offerta di sottoscrizione e di vendita destinata ad investitori qualificati in Italia e istituzionali all’estero con esclusione di Stati Uniti, Canada, Giappone e Australia.
Nel 2016 Indel B ha realizzato ricavi pari a circa 90 milioni di euro, con un tasso di crescita medio composto annuo pari al 15% nel corso degli ultimi tre esercizi (2014-2016) e risultati netti in crescita e positivi nel triennio considerato.

Tutte le notizie su: ipo, piazza affari, indel b, quotazione azione

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967