Hera: modificati gli accordi sottoscritti a settembre 2012 con Fsi

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Luca Fiore

5 luglio 2013 - 18:34

MILANO (Finanza.com)

Hera ha emesso una nota per annunciare di aver sottoscritto un accordo con il Fondo Strategico Italiano (Fsi) che modifica l’intesa siglata lo scorso 3 settembre alla luce del delisting di Acegas-Aps e della sua integrazione nel Gruppo Hera.

L’accordo prevede l’impegno di Fsi a presentare un'offerta ai principali soci di Hera per l'acquisto dei diritti di opzione a 0,10 euro derivanti dall'aumento di capitale sociale in opzione che potrà essere deliberato dal Cda di Hera. “L'ingresso di FSI nel capitale di Hera –si legge nella nota della utility- è, di conseguenza, legato all'esistenza di diritti inoptati e/o all'accettazione dell'offerta di FSI da parte dei principali soci di Hera”.

“Confermato l'impegno reciproco di Fsi alla sottoscrizione e di Hera di offerta di sottoscrizione dei diritti di opzione eventualmente inoptati ad un prezzo di sottoscrizione pari a 1,25 euro”.

Tutte le notizie su: hera, Fsi, accordo

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967